Valcesano.com è un portale ideato e curato da Puntomedia - agenzia realizzazione siti e progetti web - Pergola (Pesaro Urbino)
Radio Ananas live stream Radio Ananas la radio di Marotta e della Valle del Cesano
la Valle del Cesano
i Comuni della Valle
istantanee dalla Valle
cerca in Valcesano
Loading
da non perdere...
Valle del Cesano:  arte e culturaI Bronzi Dorati
da Cartoceto di Pergola
Valle del Cesano:  storia e arteFrontone e il suo Castello

Valle del Cesano: tradizione e spiritualitàII Monastero di Fonte Avellana

Valle del Cesano:  storia e arteGli scavi della
Città Romana di Suasa
Valle del Cesano: natura e verdeIl Monte Catria e i suoi sentieri

siti istituzionali
Regione Marche
Prov. Pesaro-Urbino
Provincia Ancona
C.M. del Metauro
Marche Voyager
COMUNI della VALLE del CESANO - Monte Porzio
Storia - Turismo - Mangiare - Dormire - Associazioni - Numeri utili - Feste e fiere
 
Storia del Comune di Monte Porzio
 

Regione Marche: Monte PorzioNel territorio di Monte Porzio sono numerose le tracce lasciate da popolazioni antiche, già dall'età della pietra, o del periodo romano, come testimonia un vaso risalente alla prima metà del V sec a.C. (principale esemplare a figure rosse del Museo di Ancona), oltre ad un'ascia di bronzo, un sepolcro, diversi vasi e anfore, tuttavia è solo con i Galli Senoni che Monte Porzio entra nella storia.

Molte sono le probabili etimologie del nome. La più probabile ed antica è quella che lo vede derivare da "Montal porco" (monte per l'allevamento dei porci), termine poi abbandonato dopo lo sviluppo del centro storico.
Fino al Quattrocento o ai primi del Cinquecento non si può parlare della esistenza di un vero centro abitato, ma soltanto di una "pieve", cioè di una popolazione sparsa nel territorio o tuttalpiù raggruppata presso i vari castelli.

Sembra che i primi possessori del castrum Montis Podii sono stati gli abati di San Lorenzo in Campo, che poi lo cedono in feudo al conte Guido di Miralbello, luogotenente di Carlo Malatesta. Dopo la sua morte, nel 1431, Monte Porzio passa sotto la reggenza dei Conti di Montevecchio (famiglia con cui ha in comune anche lo stemma) e viene inserito nel Vicariato di Mondavio, di cui segue le vicende sino al 1520, con i domini dei Piccolomini, dei Della Rovere e di Lorenzo De' Medici.

Con la restituzione del Vicariato da papa Leone X a Fano, Monte Porzio vi rimane legato fino all'annessione al Regno d'Italia, ad eccezione di un periodo in cui entra a far parte del territorio di Senigallia.
L'altro polo del Comune di Monte Porzio è Castelvecchio, il cui nome deriva dalla sua vecchia Rocca o Castello, più volte nei secoli restaurata e trasformata. Castelvecchio, già dal 1000 antico Feudo, nel corso dei secoli appartiene sia a Mondolfo che a Monte Porzio. In seguito alla ribellione autonomista del 1827 diviene Comune indipendente e così rimane fino all'unità d'Italia, quando passa definitivamente sotto il Comune di Monte Porzio.


turismo
prodotti tipici
aziende e commercio
altro nella valle...
..e nei dintorni...
portali gemellati
Agriturismo-marche.it
Oltrefano.it
Val di Sole (Tn)
Pieve di Cagna (Pu)
altro
mappa del sito
 
 

ideato e curato da puntomedia.it creazione siti web - P.IVA 02454880416
Pergola (Pesaro Urbino) - Tel. 071 6608684 - info@valcesano.com - marketing@puntomedia.it

Home | Comuni | Feste e Sagre | Dove dormire | Dove mangiare | Prodotti tipici | Trasporti | Offerte di lavoro
PUBBLICITA' SU VALCESANO.com | CONTATTI