Casale Civetta

Vasti spazi aperti verso il mare in lontananza , le montagne, colline verdi e piccoli paesi dove sembra che il tempo si sia fermato.
Queste sono le Marche, terra di confine, piccolo continente , dove tra il mare e i monti ci sono 50 km di colline dalle geometrie più stravaganti di forme e colori.
Diverse città d'arte e borghi antichi facilmente raggiungibili: Senigallia, Fano, Urbino, Corinaldo, Mondavio, Jesi, Loreto, Sant'Angelo in Vado e Gradara, ma anche Gubbio, Assisi, Perugia, Arezzo, Cortona, Siena.

Casale Civetta è inserita in un parco alberato con sentieri che si articolano per piccole passeggiate interne interrotte da punti si sosta con tavoli in pietra.
Ampi spazi aperti, pavimentati con mattoni dove poter camminare a piedi nudi, una piscina panoramica sulle colline e le chiome degli alberi e un laboratorio di scultura del tufo.
Alberi da frutto dove raccogliere liberamente, animali in libertà, pappagalli, pesci, gatti e galline, amicizia, familiarità,  semplicità, arte, accoglienza e condivisione della propria umanità.

Casale Civetta è in aperta campagna. Usciti dal cancello le strade di campagna si intrecciano nelle colline, ramificandosi in sentieri di campagna ai margini di siepi, fossi, campi arati o coltivati.
Ampie radure verdi lasciate a foraggio dove lasciare liberi gli animali.
Natura semplice e praticabile.

Al mare due stabilimenti convenzionati accolgono i cani.
In montagna, a pochi km, boschi e splendide passeggiate nell'appennino, pieno di borghi come presepi viventi.
I campi arati delle Marche, sulle colline che sembrano onde pacifiche, sono pettinati dolcemente. Particolare trasformazione. Sinergia tra uomo e natura. Che unisce la morte alla nascita, nell'eterno ciclo di Madre Natura.

Casale Civetta

Via Consolazione, 20
Loc. Castel Colonna
Trecastelli